911 a Toronto. Possibile assistenza in 240 lingue

Ebbene sì. Se si ha un’emergenza a Toronto, si può chiamare il 911 e ottenere aiuto in più lingue di quante probabilmente si pensa esistano.

Toronto è conosciuta in tutto il mondo come una città multiculturale, ma chi sapeva che c’erano 240 lingue parlate al suo interno? Se qualcuno chiama i servizi di emergenza e non parla inglese o francese, gli operatori sono addestrati a capire, al meno, in quale lingua si stia richiedendo aiuto e possono metterci in contatto con un esperto, di solito in meno di un minuto.

Kim McKinnon, un portavoce del servizio di 911 di Toronto, consiglia a chiunque di scaricare e stampare una scheda da loro redatta. Questa brochure  fa’ sì che, qualunque sia l’abilità linguistica dell’utente, si possa trasmettere in inglese la base della nostra richiesta.

Ma se qualcuno chiamasse nel momento peggiore della propria vita e dimenticasse quel poco di inglese o francese imparato anni prima? Gli operatori del 911 possono organizzare una chiamata a tre grazie a un’enorme rete di traduttori/interpreti per capire rapidamente quale lingua risulti necessaria e collegarci quindi con qualcuno che la parla.

…di quali lingue si tratta?

McKinnons afferma che le 10 lingue principali con cui lavorano gli operatori di Toronto sono, nell’ordine:

cantonese, mandarino, spagnolo, russo, tamil, italiano, farsi, ungherese, portoghese e vietnamita.

Ma le lingue in cui possono aiutare le persone vanno dalla lingua ugandese e sud-sudanese di Achioli, allo Zyphe, parlato da circa 17.000 persone in Myanmar e 3.000 in India.

McKinnon sostiene che il personale con sede a Toronto che risponde ai telefoni conosce un vocabolario di base sufficiente in tutte queste lingue per essere in grado non solo di identificarle, ma anche di capire quale sia l’emergenza.

I traduttori vivono in tutto il mondo (Toronto inclusa) e sono impiegati da una società chiamata Language Line Solutions specializzata nella traduzione istantanea.

Innovazione e multilinguismo al servizio della comunità.

Articolo tradotto e adattato da Stefano Gaffuri.

Originale qui.