Il manuale del traduttore di Giacomo Leopardi

Nello Zibaldone, Giacomo Leopardi fa diverse annotazioni su argomenti che in modo diretto o indiretto hanno attinenza con la traduzione. Ne Il manuale del traduttore di Giacomo Leopardi, curato da Bruno Osimo e Federica Bartesaghi, gli autori hanno selezionato varie di queste citazioni e le hanno poi ricollocate secondo la logica di un manuale di traduzione, come se fossero state scritte nell’àmbito di un impianto teorico contemporaneo. In questo modo le citazioni e il testo che le accompagna costituiscono un vero e proprio manuale di traduzione dal quale traspare la modernità del pensiero di Leopardi, la sua lungimiranza e universalità e, in certi casi, anche l’avanguardia delle sue teorie anche rispetto ad altre che sono venute molto dopo di lui.