MAGGIO: GLI ANNIVERSARI DEI PRIMI BREVETTI DELLA STORIA

Aprile fa il fiore e maggio si ha il colore. Lo ammetto non avevo mai sentito questo proverbio ma mi piaceva iniziare questa nuova puntata della nostra rubrica “Anniversari dei primi brevetti” con un bel detto popolare.

Per chi non conoscesse questa nostra serie di episodi, oggi andremo alla scoperta dei più importanti brevetti della storia registrati nel mese di maggio.

Piccolo spoiler: ne vedremo delle belle!

5 maggio 1809

Iniziamo con il primo brevetto della nostra rassegna. Secondo alcune fonti, il 5 maggio del 1809 Mary Dixon Kies divenne la prima donna a ricevere un brevetto statunitense.

L’inventrice del Connecticut inventò una particolare tecnica per la tessitura della paglia con seta e filo.

La tecnica di Kies si rivelò molto preziosa per la realizzazione di cappelli da lavoro economici, rafforzando e risollevando l’economia del New England, che aveva vacillato a causa dell’Embargo del 1807. 

8 maggio 1886

Una data da ricordare.

Non solo per l’invenzione registrata in questo giorno, ma anche e soprattutto come memento del fatto che non sempre il successo arriva attraversando le strade da noi immaginate.

Fu proprio in questa data, infatti, che il farmacista statunitense John Stith Pemberton brevettò la ricetta di un nuovo medicinale, studiato per essere un rimedio utile in caso di mal di testa e stanchezza.

L’8 maggio del 1886 presso la città di Atlanta, in Georgia, nacque la Coca-Cola, destinata a diventare la bibita più famosa e apprezzata in tutto il mondo.

Il 16 del 1884

Se nella puntata di novembre elogiavamo Luigi Bezzera per la sua invenzione della macchina da caffè espresso, oggi non possiamo che celebrare l’idea di Angelo Moriondo.

Fu infatti nel 1884 che il torinese Angelo Moriondo brevettò il primissimo e rudimentale macchinario per l’estrazione rapida del caffè.

Moriondo non commercializzò la sua macchina, limitandosi a crearne pochi esemplari da utilizzare all’interno dei suoi esercizi commerciali.

20 maggio 1873

Un’altra data storica per uomini e donne!

Fu proprio nel 1873 che Levi Strauss e Jacob Davis ricevettero il brevetto statunitense per la produzione dei famosissimi blue jeans con i rivetti in rame.

La caratteristica cucitura a doppio arco sulle tasche posteriori era già presente sui primissimi prototipi, tuttavia, non venne registrata fino al 1942.

Da allora l’industria tessile prese tutta un’altra piega (scusate il gioco di parole).

Il 22 del 1906

Detesto ripetermi, ma il mese di maggio porta con sé anniversari davvero di grande spessore.

Il 1906 segna la nascita di uno dei mezzi di trasporto più innovativi e affascinanti di sempre. Coronando il sempiterno sogno dell’uomo di solcare i cieli, i Fratelli Wright ricevono il brevetto per il loro aeroplano.

Il 17 dicembre del 1903 i fratelli Wright riuscirono a far volare la loro “macchina volante” per 12 secondi, coprendo una distanza di 36 metri a Kitty Hawk, North Carolina. Da allora dovettero passare quasi 3 anni per far sì che l’ufficio brevetti statunitense riconobbe l’ufficialità dell’invenzione, concedendo il brevetto numero 821.393 il 22 maggio del 1906.

31 maggio

Chiudiamo in bellezza.

Quanti di noi la mattina amano fare colazione con latte e cereali? Beh, io sì!

E se la mia giornata può partire con il piede giusto lo devo anche a John Harvey Kellogg. Medico statunitense che nel 1884 decise di inserire nella prima colazione i cereali, sostituendo così la colazione tipica a base di pancetta.

La sua ricetta divenne negli anni la più apprezzata e imitata di sempre.


Foto di Olya Kobruseva da Pexels