Le competenze per tradurre brevetti

La traduzione brevettuale non è per tutti. Solo maturando molti anni di esperienza in questo settore è possibile accumulare un bagaglio di competenze tali da poter tradurre brevetti con una qualità corrispondente alle aspettative dei clienti. Ma quali sono queste competenze?

In primo luogo, saper gestire in maniera adeguata la terminologia del “brevettese” e adottare, al bisogno, la terminologia e la fraseologia preferite dai clienti. La creazione di glossari e memorie di traduzione specifici per ogni cliente rappresenta quindi una strategia volta non solo alla velocizzazione del processo traduttivo ma anche al mantenimento costante e riproducibile della qualità delle traduzioni.

In secondo luogo, saper affrontare qualsiasi settore della tecnica, con la competenza e la sicurezza maturate in anni di applicazione sul campo, è condicio sine qua non dell’appropriatezza di qualsiasi traduzione brevettuale. Non è da tutti, infatti, saper tradurre testi, come quelli brevettuali, i cui argomenti possono andare dalle biotecnologie all’Information Technology, dalla chimica ai dispositivi medici. Il traduttore di brevetti è quindi non solo un linguista ma anche, e soprattutto, un tecnico dagli interessi eclettici prestato alle lingue. Per questo non è raro vedere come molti traduttori brevettuali abbiano un solido background scientifico-tecnico a cui hanno associato, negli anni, le necessarie competenze linguistiche.

Ma quando è necessario gestire un imponente flusso di lavoro di traduzioni brevettuali, ed è il caso di ASTW (traduciamo ogni mese milioni di parole brevettuali), a livello aziendale è anche necessario organizzare il lavoro in maniera molto sistematica ed efficiente, al fine di garantire la qualità delle traduzioni e, cosa del tutto necessaria, il rispetto delle date di consegna richieste dai clienti. Il flusso di lavoro deve essere attentamente studiato e organizzato e ad ogni partecipante al flusso di lavoro (project manager, impaginatori, traduttori, revisori) è richiesto di rispettare rigidamente i tempi, perché tutti facenti parte di una stessa catena produttiva, in cui il lavoro di uno è il punto di partenza del lavoro di un altro.

La formazione continua dei linguisti è quindi indispensabile. Tra le nostre iniziative, questo corso di traduzione brevettuale intende dare un background iniziale ma già solido a chiunque volesse approfondire la traduzione di brevetti.